Marco e Valeria

Fra le braccia del vento

“L’amore è un’emozione che nasce dall’ignoto e entra d’improvviso nella nostra vita. E’ una felicità che fa sorridere il cuore e ci dà l’illusione di non essere più soli. E’ un sentimento capace di infonderci gioia, energia e cancellare immagini lontane e negative”.

Romano Battaglia,”Fra le braccia del vento” 2012 .

E’ proprio vero l’amore è l’esperienza più bella di una vita, l’impercettibile momento in cui tutto sembra cambiare ma in realtà non è cambiato nulla, per lei “Valeria” c’è solo lui.

Lui che ti fa ridere, lui che ti fa sognare, lui che ti supporta, lui che c’è solo per il piacere di esserci, lui perchè è perfetto e perchè non potresti far altro che amarlo.

E poi per lui “Marco” c’è solo lei. E ti chiedi perché. Perché forse era così che doveva andare. Perchè la terra continua a girare attorno al sole ma inizi ad amare. Ad amare i capelli arruffati, il sorriso stanco, la donna più bella, semplicemente lei.

Perchè ti rendi conto di essere diventato come in uno di quei film romantici che hai sempre detestato, perchè ami lei. Perchè basta averla accanto per cambiare le cose, lei cambia le cose.

Ho visto tutto questo, il giorno del matrimonio di Marco e Valeria, e non nascondo di essermi emozionato molto, guardando la luce degli occhi di Maurizio, Carmela, Giuseppe ed Elena .

Il giorno del loro matrimonio alla parrocchia San Marco di Bari, Don Biagio ha reso la cerimonia simpatica e divertente, ed istante dopo istante, grazie alla presenza dei parenti e degli amici, la festa iniziava a farsi sentire sempre di più nell’aria.

Nonostante la pioggia cercasse di ostacolarci, le nuvole hanno creato una splendida scenografia per uno shooting fotografico eccezionale ad Alberobello.

Ringraziamo Marco e Valeria per averci reso partecipi nella loro complicità e nelle loro forti emozioni .

La sala ricevimenti “Il Santissimo” di Turi ha contribuito a rendere l’atmosfera indimenticabile in uno scenario unico e suggestivo.

Vi auguro una vita ricca di Amore e di Serenità.

Auguri di cuore. Rocco Solimine