Carlo e Grazia : La chiave della Vita

Sì la felicità è arrivata all’improvviso, con un sorriso sul volto, l’uomo dai capelli scuri e gli occhi profondi, si è presentato alla porta di Grazia……
La felicità era Carlo.
Carlo e Grazia sono una coppia speciale, una coppia felice, e spero di aver trasmesso tramite i nostri scatti e le nostre clip quest’emozione che ha invaso la parrocchia di San Marco.
Ciò che ricordo con più piacere riguardo quella giornata sono stati i loro sorrisi.
Grazia coccolata e amata da parrucchieri ed estetisti ha reso il nostro lavoro “un gioco”.

Ha permesso che ai nostri obiettivi trasparisse l’aria di festa presente a casa sua durante l’inizio del nostro shooting a casa della sposa.
Carlo, invece, ci ha raccontato con i suoi sguardi, con i suoi gesti e con la sua straordinaria semplicità l’importanza di quel giorno.
Carlo e Grazia hanno festeggiato le loro nozze alla “Tenuta Virgilio” di Valenzano dove lo charme e l’eleganza sono diventati un’ottima compagnia per trascorrere una giornata meravigliosa.
Carlo e Grazia nella loro riservatezza si sono aperti dinanzi ai nostri obiettivi, tutto è diventato più facile dopo il prefilmato a Roma del 2014, dove sulle note della canzone “Happy” di Pharrel Williams loro insieme alle altre coppie presenti si sono divertiti urlando alla capitale la loro immensa felicità per l’imminente matrimonio.

Desidero dedicare a Carlo e a Grazia una citazione di un grande artista.

Quando avevo cinque anni, mia madre mi ripeteva sempre che la felicità è la chiave della vita.

Quando andai a scuola, mi domandarono come volessi essere da grande. Io scrissi “felice”.

Mi dissero che non avevo capito il compito, e io dissi loro che non avevano capito la vita.

John Lennon

Provo una grande gioia nel poter essere presente a riti in cui questi insegnamenti diventano realtà, quando la felicità non è più solo uno stato d’animo momentaneo, bensì una meta, l’esaudimento di un desiderio e la realizzazione del sogno di una vita.
Per questo auguro una buona vita felice a Carlo e Grazia.
Rocco Solimine